Il comitato per la tutela e la salvaguardia di Piazza Bovio in Napoli nasce il 28 aprile 2011 come associazione di residenti, professionisti, imprenditori e commercianti che hanno a cuore le sorti della rinnovata piazza Borsa, come ancora i napoletani chiamano piazza G. Bovio nonostante la toponomastica sia cambiata da decenni, e delle zone limitrofe. 
Il comitato persegue come scopo quello di promuovere tutte quelle iniziative atte a promuovere, manutenere, tutelare e salvaguardare la bellezza ed il decoro di Piazza Borsa e dintorni. Per contatti e maggiori informazioni scrivere a info @ comitatopiazzaborsa.net o cliccare qui
Seguiteci su facebook

Notte d'arte 2014: il programma in piazza Borsa





Anche quest'anno la II Municipalità del Comune di Napoli ha approvato il progetto della manifestazione culturale "Notte d'arte" (qui il programma completo), che si terrà Sabato 13 DICEMBRE prossimo a partire dalle ore 18,00 e, come per le precedenti, anche quest'anno la nostra Associazione vi parteciperà con un progetto di “lettura” di fiabe tratte dalle opere di Giambattista Basile, scrittore napoletano vissuto fra il XVI ed il XVII Secolo, al quale è intestata una strada che fa parte dell'area di Piazza Bovio.

La manifestazione si svilupperà su due livelli:

1 – aspetto culturale. Lettura con la partecipazione del pubblico di brani tratti da:
      - “Lo cunto de li cunti” di Giambattista BASILE
      - “Le muse napolitane” sempre del Basile.
    
      La manifestazione avrà inizio alle ore 19,00 nell'atrio della Stazione “Università” della
Metropolitana, cortesemente messo a disposizione dalla A.N.M. Le letture saranno anche intervallate ed accompagnate da canti e musiche della “Scorribande” e dal Mimo Partenopeo Gennaro Calone.

2 – aspetto enogastronomico. Accoglienza da parte di alcuni esercizi che operano nella zona,   
      riportati qui di seguito in ordine alfabetico
   BACCALARIA Osteria/vineria - Piazzetta di Porto: ristorante con menù improntato sul    
            baccalà. La serata sarà anche allietata da musica e canti.
   IL POMODORINO – Piazza G. Bovio, angolo Corso Umberto: bar, pasticceria e pizzeria
     che fa parte della nota catena gastronomica napoletana.
   LOCANDA DEL CERRIGLIO Via del Cerriglio: nuovo locale riaperto nei luoghi
            frequentati da Caravaggio, Basile,G.C.Cortese: pietanze gastronomiche partenopee.
   MONZU'  Via A. Depretis, 1/3: bar pasticceria, con sala interna, anch'esso di antica
     tradizione partenopea.
   PERUGINA Piazza G.Bovio, 12: simpatica cioccolateria, ricca di dolciumi e caramelle di   
     ogni tipo, particolarmente fornita di prodotti natalizi
   RISTORANTE EUROPEO – Via Marchese Campodisola: noto ristorante con menù ricco
     variegato di specialità napoletane.
   TANDEM Via Sedile di Porto, 51: accogliente ristorante, recentemente inaugurato,
     specializzato nel famoso “RAGU'” di antica tradizione napoletana e in piatti di carne
     davvero prelibati.

            Come noto, lo spirito della nostra Associazione è quello di tutelare e salvaguardare la bellezza ed il decoro della nostra Piazza e, nello stesso tempo, di valorizzarne il contesto produttivo. Siamo quindi sicuri che tutti coloro che vorranno intrattenersi nell'area della nostra Piazza trascorreranno piacevolmente una bella serata, abbinando cultura e gastronomia.

Piazza pulita, scritte rimosse e visita teatralizzata con Benedetto Croce e Matilde Serao

Scritte da rimuovere e visita guidata teatralizzata in piazza Borsa
Una giornata dedicata a piazza Borsa e dintorni, all'insegna di tutela, salvaguardia e valorizzazione, questa è stata in sintesi la terza festa di primavera a cura del Comitato di piazza Borsa.   Dopo le iniziative promosse nel 2012 (pulizia della piazza e spettacolo per bambini) e 2013 (rimozione graffiti e scritte vandaliche nonchè pulizia della piazza), la festa di primavera 2014 è stata volutamente incentrata sia sulla tutela che sulla valorizzazione del patrimonio.
Da una parte infatti si è proceduto alla pulizia della piazza e delle fioriere, allo spazzamento ed alla potatura delle piante, dall'altra il comitato ha chiesto ai validi ragazzi di Nartèa di organizzare un percorso guidato turistico-teatrale alla riscoperta della Napoli del Risanamento e di quel che c'era in antichità prima del 1890.  Spazio è stato dato anche per qualche gioco per i bimbi presenti in piazza.
Si ringraziano tutti coloro che hanno partecipato alla mattinata in piazza Borsa, il presidente Aldo Costabile, i membri del consiglio direttivo, le restauratrici Barbara Balbi e Maria Rosaria Vigorito per l'enorme lavoro svolto, l'associazione Nartea per la proficua collaborazione, il presidente della municipalità Francesco Chirico (anche per il supporto logistico), l'amministratore delegato di ANM Alberto Ramaglia e l'onorevole Leonardo Impegno.
Pulizia di piazza Borsa... Raccolta completa di foto su g+ o parziale su facebook
 Durante l'opera di pulizia da erbacce e rifiuti lasciati nelle fioriere sono stati rimossi rifiuti fino a riempire diversi sacchi di rifiuti di ogni tipo, dai "cuppetielli" pieni di patatine fritte, simbolo del junk food che sta invadendo Napoli in questi mesi, alle bottiglie di birra, alle semplici cartacce e bottiglie di plastica.  
Con l'aiuto poi delle restauratrici Barbara Balbi e Maria Rosaria Vigorito, esperte del settore, si è provveduto poi a ridurre il numero di scritte vandaliche sull'arredo urbano della piazza, eliminando numerose scritte e riducendo i danni dove possibile. Va infatti ricordato ancora una volta che anche una banale scritta fatta con uniposca può lasciare danni indelebili a panchine o monumenti e che la rimozione di ogni singola scritta è un'opera impegnativa che richiede esperienza, attenzione, tempo (va seguita una determinata procedura per eliminare le scritte).
Rimozione delle scritte vandaliche, prima,durante e dopo... Raccolta completa di foto su g+ o parziale su facebook
In parallelo all'opera di pulizia e rimozione delle scritte vandaliche, all'insegna della valorizzazione del territorio, il comitato ha chiesto all'associazione culturale Nartea di organizzare per la prima volta una visita guidata teatralizzata incentrata sulla Napoli del Risanamento e su quel che c'era prima che Napoli venisse "sventrata". Ed ecco Matilde Serao, Benedetto Croce e Nicola Amore animare strade e vicoli di Napoli con la loro loquacità ad accompagnare la guida Matteo alla riscoperta delle antiche vie dei mestieri (via Lanzieri, etc.), di antiche leggende (quella di Cola pesce), delle chiese paleocristiane (San Giovanni Maggiore, sant'Aspreno), dei vicoli di Napoli che più ricordano quelli dei secoli scorsi, con la calata dei santi Cosma e Damiano e vico Melofioccolo con palazzo Amendola.
Visita guidata teatralizzata "Racconti dal Risanamento" Raccolta completa di foto su g+ o parziale su facebook
Foto di gruppo dei volontari del comitato (1)

Foto di gruppo dei volontari del comitato (2)

Il presidente Aldo Costabile ed i membri del direttivo Vita Convertino e Paolo Pisanti con l'amministratore delegato di ANM Alberto Ramaglia, l'on. Leonardo Impegno, il presidente della municipalità Francesco Chirico, il consigliere provinciale Enrico Flauto.

Festa di Primavera in piazza Borsa il 18 maggio 2014



Abbiamo il piacere di invitarvi alla edizione della FESTA DI PRIMAVERA  
che si terrà il
18     maggio     2014

nella nostra bella piazza dalle ore 9,30 alle ore 13,00, con appuntamento dinanzi al Bar – Ristorante IL POMODORINO.

          La Festa, quest'anno, sarà incentrata su:

1 – inizio ore 9,30: pulizia delle panchine e rimozione delle scritte vandaliche con la supervisione delle ormai conosciute ed apprezzate restauratrici Vigorito e Balbi, che già per il passato hanno prestato la loro opera con competenza e passione. Purtroppo, siamo costretti a ripetere questo tipo di intervento perchè – nonostante tutta l'attenzione profusa – continuano a proliferare scritte che deturpano le panchine, le pensiline della A.N.M. ed i parapetti delle discese alla metropolitana. E noi cittadini attivi del quartiere non vogliamo abbassare la guardia.

2 – inizio ore 11,00 (max un'ora): programma di giochi per i più piccini: tiro ai barattoli, corsa con palline e cucchiai ecc.

3 – inizio ore 10,30: visita guidata teatralizzataa cura della apprezzata “ASSOCIAZIONE NARTEA” che ha una collaudata esperienza proprio nella teatralizzazione delle visite a luoghi e monumenti della nostra città. L'argomento trattato sarà naturalmente la radicale trasformazione dell'area urbana che ci interessa, con le sue implicazioni di carattere sociale, politico, urbano. La visita avrà un costo di €.10,00 quale contributo di partecipazione ad esclusivo appannaggio della NARTEA (info@nartea.com). Per la visita guidata è richiesta la preliminare prenotazione obbligatoria ai n.339.7020849 oppure 334.6227785.

                   Vi aspettiamo e siamo sicuri che per la ricchezza e la gradevolezza del programma saremo in tanti per trascorrere insieme una piacevole mattinata di primavera.

                   Un saluto cordiale a tutti.
                                                                                     IL COMITATO PIAZZA BOVIO

Furto dei cestini della spazzatura in piazza Bovio e dintorni


Sulla pagina facebook del comitato si è  segnalato che  in questi giorni si è assistito al furto sistematico dei cestini della spazzatura in piazza Borsa e dintorni. Laddove c'erano due contenitori, adesso ce ne è uno e sono numerosi i pali rimasti senza cestino (almeno cinque in piazza). In alcuni punti sono stati divelti addirittura i pali (in via Porta di Massa, in via Giulio Cesare Cortese hanno provato a portar via in una sola volta due cestini ed un palo ma evidentemente son stati disturbati ed il cestino è rimasto appoggiato al muro, accanto alla spazzatura). 
Accanto alla richiesta di maggiori controlli, ovviamente si richiede ad ASIA ed al comune di Napoli di intervenire con il ripristino dei cestini rubati, facendo attenzione a saldare o comunque a proteggere questi "preziosi" arredi urbani...  anche questa è Napoli !!!! 

Pulizia di piazza Borsa dai graffiti e dai rifiuti: resoconto della festa di primavera

Graffiti prima, durante e dopo 
Rimozione dei graffiti e pulizia della piazza, partendo dalle aiuole. La seconda edizione della "festa di primavera" di piazza Bovio organizzata dal comitato è stata nuovamente incentrata sulla tutela e sul tentativo di sensibilizzare la cittadinanza a mantenere e preservare il "proprio" patrimonio.  Aderendo al comitato "Non Imbratto", gran parte dei volontari presenti è stata impegnata nel tentativo di rimuovere buona parte delle scritte vandaliche che deturpavano panchine ed aiuole, supervisionati e coordinati dalle brave restauratrici Maria Rosaria Vigorito e Barbara Balbi di Tecnikos, che già avevano collaborato con il comitato in occasione della pulizia del monumento equestre a Vittorio Emanuele II.
Difatti tanto è semplice danneggiare un bene pubblico o - peggio - un monumento, tanto è complesso cercare di rimuovere i danni che un semplice pennello o una bomboletta di vernice possono compiere, entrando più o meno in profondità a seconda del materiale dell'oggetto danneggiato. 
Per quanto riguarda le scritte vandaliche, come mostrato in foto, sono state rimosse le orride ed enormi scritte rosse presenti sui retro delle panchine, eccezion fatta per quelle fatte venerdì sera sui muretti dell'ingresso della stazione Università, in quanto di competenza di metronapoli, che dovrebbe provvedere nel breve a rimuoverli. Si è cercato poi per quanto possibile, con la stessa metodologia adottata per la vernice (studiata appositamente per non rovinare le panchine e per rimuovere quanta più scrittura possibile) di ripulire le panchine dalle scritte più piccole, più difficili da eliminare da parte di semplici volontari proprio perchè realizzate spesso con pennarelli indelebili. Il risultato - almeno per qualche giorno si spera - è davanti agli occhi di tutti, con una piazza ripulita e con la maggior parte delle scritte vandaliche rimossa
Per quanto concerne poi la pulizia della piazza, va segnalato che son stati raccolti da dentro le aiuole o dalla strada numerose bottiglie di vetro, plastica e carta ma anche - purtroppo- diverse siringhe oltre a rifiuti del tutto inconsueti, come un cavalletto di scooter gettato in un'aiuola. 
Durante la mattinata c'è stato spazio anche per organizzare qualche attività ludica coi bambini presenti e per discutere delle problematiche della zona con i passanti. 









Festa di primavera in piazza Bovio il 9 giugno 2013


Torna domenica 9 giugno a partire dalle ore 10.30 la "festa di primavera" di piazza Bovio organizzata dal comitato, dopo la bella esperienza del 2012.
Una prima parte della mattinata sarà incentrata sulla pulizia straordinaria della piazza, come già fatto l'anno scorso, nonchè sulla rimozione di quei graffiti e disegni che deturpano la piazza, proseguendo l'opera di tutela già iniziata il mese scorso con la più complessa opera di pulizia della base del monumento equestre di Vittorio Emanuele II. A seguire intrattenimento per i bambini del quartiere presenti.   La cittadinanza è invitata a partecipare attivamente alla salvaguardia delle nostre piazze e strade. Sarà possibile anche iscriversi al Comitato.
Di seguito è riportato il comunicato stampa del comitato.
Seguiteci anche su facebook



Il “COMITATO PER LA TUTELA E LA SALVAGUARDIA DI PIAZZA BOVIO” anche quest’anno intende festeggiare la primavera con una manifestazione che sia, al tempo stesso, gioiosa e  pedagogica.
In linea con le iniziative già eseguite il Comitato – il giorno 9 giugno 2013 dalle ore 10.30 del mattino – provvederà alla rituale pulizia straordinaria della Piazza.
In più, quest’anno - sotto l’attenta supervisione di due esperte restauratrici, le dottoresse Maria Rosaria Vigorito e Barbara Balbi – alcuni associati si cimenteranno nella rimozione degli orribili graffiti che deturpano le panchine in pietra della piazza.
Al riguardo il Comitato ha aderito ad un’associazione che ha sede in Milano e che reca il nome di ASSOCIAZIONE NAZIONALE ANTIGRAFFITI DI MILANO e ad altra associazione napoletana denominata NON IMBRATTO, che si propone di avversare la pratica vandalica dei graffiti e di contribuire allo sviluppo di coscienza e virtù civiche delle persone.
Alla manifestazione verranno invitati alcuni piccoli delle scolaresche locali ai quali – con metodo giocoso – si cercherà di infondere le doverose istruzioni per far sì che essi tengano sempre educati e onorati comportamenti urbani; il Comitato nutre grande fiducia sulla massiccia partecipazione popolare e auspica che anche la festa sia l’occasione per allargare sensibilmente la platea del Comitato, condizione indispensabile per diffondere ed affermare i principi di cittadinanza attiva.
Il Comitato intende, altresì, sospingere le Autorità Pubbliche che sono legate alla Piazza (e, in primo luogo, la Camera di Commercio che l’ha ufficialmente adottata, ma anche Metronapoli e MN) ad interessarsi con maggiore intensità e ardore alla cura di questa meravigliosa agorà pubblica.

Completato il restauro del monumento equestre in piazza Bovio


"COMPLETATO IL RESTAURO DELLA STATUA DI VITTORIO EMANUELE II IMBRATTATA DI VERNICE" A   CURA
DEL COMITATO PER LA TUTELA E LA SALVAGUARDIA DI PIAZZA BOVIO.
Sono stati completati i lavori di rimozione delle scritte vandaliche dal basamento e dalla statua di Vittorio Emanuele II in Piazza G. Bovio (Piazza Borsa). L'intervento è stato realizzato dalle restauratrici Maria Rosaria Vigorito e Barbara Balbi della “TECNI KOS Restauro” che fa parte della A.RE.N. Associazione Restauratori Napoletani.
Cominciato il 10 aprile u.s, il restauro, ha subito un lieve  rallentamento per la necessità di  reperire un cestello elevatore, che assicurasse le necessarie sicurezze, alle operatrici che hanno dovuto lavorare a sette metri dal suolo. Grazie all'interessamento dell'Ing. Filippo Cavuoto direttore dei lavori della Metropolitana Napoletana che ha provveduto al cestello, e alla collaborazione
del Comandante Frattini, capo del VV.UU. della II Municipalità, che ha asssicurato il controllo del traffico, stamattina di buon ora le restauratrici hanno portato a termine l'incarico ricevuto.

Il COMITATO PER LA TUTELA E LA SALVAGUARDIA DI PIAZZA G. BOVIO (www.comitatopiazzaborsa.net) si è fatto carico degli oneri ecomici e organizzativi, connessi all'intervento, nell'intento di salvaguardare la dignità della piazza e delle vie circostanti, considerazione questa che è alla base delle motivazioni dell'Associazione stessa.

Il Direttivo del Comitato desidera ringraziare tutti quanti hanno permesso la ralizzazione del restauro e in particolare la II Municipalità e il suo Presidente Francesco Chirico per lo spirito di collaborazione dimostrato per il superamento delle difficoltà organizzative.

Il Direttivo del Comitato segnala l'evento a tutti i soci, ai simpatizzanti ed alla popolazione tutta che frequenta la piazza, ricordando che solo la collaborazione e la partecipazione di tutti al Comitato può consentire una attenta opera di tutela del sito che sempre più viene messa in pericolo dalla demenziale abitudine di imbrattare gli arredi con scritte selvagge. 

Il collage foto è di Fabrizio Reale
Rassegna stampa:
Quotidiani
Siti internet - blog